Orari: Lunedì-Venerdì: 8:30 – 17.30
Agevolazioni per le imprese energivore. Cosa sono e come ottenerle
  • Comunicazioni

Agevolazioni per le imprese energivore. Cosa sono e come ottenerle

In Italia sono quasi 4.000 le Aziende Energivore, in 116 settori industriali operanti nella manifattura, dalle cartiere alla lavorazione del vetro, dall’alimentare ai trattamenti termici, il cui costo dell’energia in continua crescita mette a rischio la loro competitività rispetto al resto d’Europa.

Quando un’impresa si definisce “energivora”? A quali obblighi sono soggette queste aziende, e quali sono i requisiti e gli incentivi previsti per ridurre i costi energetici e favorire la competitività?

A partire da gennaio 2024 è in vigore la nuova normativa, secondo la quale un’impresa si definisce elettrivora se ha un consumo medio annuo di energia elettrica di almeno 1 milione di kWh, calcolato nell’anno precedente a quello di richiesta dell’agevolazione, e che opera in un settore ritenuto a rischio di delocalizzazione, in base alle linee guida CE sugli aiuti di stato.

 

I requisiti per le agevolazioni

Per ottenere le agevolazioni, le imprese elettrivore devono dimostrare di avere adottato misure per un utilizzo efficiente dell’energia, in linea con il D. Lgs. 102/2014. In particolare, devono soddisfare uno dei seguenti requisiti:

  • aver adottato un sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001, che includa un audit energetico realizzato secondo i criteri dell’allegato 2 al decreto legislativo 102/2014;

oppure

  • essere titolari di una diagnosi energetica in corso di validità, trasmessa all’ ENEA e redatta secondo il D.Lgs. 102/2014.

Non possono accedere alle agevolazioni le imprese che, seppur in possesso di tutti i requisiti, si trovano in stato di difficoltà.

 

Entità delle agevolazioni

Le imprese che soddisfano tali requisiti possono beneficiare di una importante riduzione dei costi su parte degli oneri di sistema applicati nella fattura di energia elettrica. Lo sconto è applicato alla componente Asos, ovvero la quota di oneri generali relativi al sostegno delle energie rinnovabili ed alla cogenerazione CIP 6/92.

L’ammontare dell’agevolazione, secondo quanto disciplinato dal Decreto 131/2023, dipende dalla classe di agevolazione a cui appartiene l’impresa, quindi, dal settore in cui opera (codice ATECO) e dal valore aggiunto lordo (VAL).

 

Obblighi - Green Conditionalities

Le imprese che richiedono le agevolazioni, dal 2024, devono impegnarsi ad effettuare almeno uno dei seguenti interventi:

  1. Attuare le raccomandazioni di cui al rapporto di diagnosi energetica, qualora il tempo di ammortamento degli investimenti a tal fine necessari non superi i tre anni e il relativo costo non ecceda l’importo dell’agevolazione percepita;
  2. Ridurre l’impronta di carbonio del proprio consumo di energia elettrica fino a coprire almeno il 30% del proprio fabbisogno con energia prodotta da fonti che non emettono carbonio
  3. Investire una quota pari al 50% dell’importo dell’agevolazione in progetti che comportano riduzioni sostanziali delle emissioni di gas a effetto serra al fine di determinare un livello di riduzioni al di sotto del parametro di riferimento utilizzato per l’assegnazione gratuita nel sistema di scambio quote di emissione dell’Unione Europea.

 

Come fare per ottenere le agevolazioni

Per richiedere le agevolazioni le imprese in possesso dei requisiti possono presentare una dichiarazione attraverso il portale messo a disposizione dalla CSEA – Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali durante la finestra di apertura nella sessione ordinaria (di solito nel mese di ottobre) o durante la sessione suppletiva (nel mese di marzo).

Per avere ulteriori approfondimenti riguardo le agevolazioni per le imprese elettrivore, per verificare la sussistenza dei requisiti o per calcolare i benefici spettanti, non esiti a contattarci.

CEE è a disposizione anche per supportare le imprese nella presentazione della dichiarazione alla CSEA o nella predisposizione della Diagnosi Energetica, principale strumento di analisi che fornisce una ricostruzione dettagliata del profilo energetico dell’azienda, e necessaria per richiedere le agevolazioni.

Condividi

Una consulenza per creare valore, con esperienza, passione, innovazione.

Un servizio completo per la gestione dell'approvvigionamento energetico delle imprese, una consulenza su misura per avere visione e previsione dei consumi, per aumentare l'efficienza energetica, per gestire rapporti diretti con gestori ed enti istituzionali.

Compila il form per richiedere un incontro senza alcun impegno